SmartWatch: anche Samsung ci sta lavorando


Se è vero come è vero che Samsung ci sta lavorando… come fa Apple a rimanerne fuori ?

 

Non si tratta di indiscrezioni, ma di una conferma ufficiale: un dirigente Samsung ha rivelato che l’azienda coreana sta lavorando ad un progetto che le permetterà di entrare nel mondo dei dispositivi di computazione indossabili, senza tuttavia andare a dettagliare le possibili caratteristiche degli eventuali prodotti.

Secondo quanto riferisce il sito di informazione Bloomebrg, Samsung è anch’essa al lavoro per sviluppare uno smartwatch per entrare in diretta competizione con Apple. Il colosso coreano, per voce dell’executive vice president della divisione mobile, Lee Young Hee, ha affermato: “Stiamo lavorando sodo per essere preparati. Stiamo realizzando prodotti per il futuro e un orologio è di certo uno di essi”. 

Da qualche tempo circola nel settore della tecnologia il concetto di “smartwatch” ovvero un orologio da polso con funzioni di connettività e capacità computazionali, con la possibilità di interconnettersi con altri dispositivi ed interagire con essi in varie possibili modalità. Secondo varie indiscrezioni, suffragate da una serie di brevetti depositati presso l’USPTO, pare che Apple sia attualmente al lavoro per realizzare un prodotto basato su questo concetto, che potrebbe vedere la luce nel corso del 2013.

Il mercato dei dispositivi di computazione indossabili è un terreno ancora inesplorato, ma con un valore potenziale piuttosto elevato. E’ quindi abbastanza verosimile supporre che le principali realtà che attualmente già battagliano su altri mercati consumer vogliano prepararsi al meglio per presidiare un settore che diventerà particolarmente vivace e popolato negli anni a venire, sempre più di pari passo con il progresso tecnologico e la miniaturizzazione dei componenti elettronici.