Keynote Apple: niente HomeKit ma tanta TV 4


The new Apple TVIeri si è svolto il Keynote Apple in ben 2h 30min senza pause. Anche se la parole HomeKit non è stata pronunciata, ci sono state parecchie novità interessati e quella che maggiormente mi interessa è stata la presentazione della nuova Apple TV.
Come sempre le presentazioni di Apple sono a dir poco “pacchiane”, ma su questo aspetto sorvolo e mi tappo le orecchie di tanto in tanto.
Sulla nuova Apple TV le novità più importanti sono 3:
  1. Possibilità a terzi di sviluppare apps dedicate per il nuovo dispositivo, quindi presenza di un App Store dedicato.
  2. L’iterazione tra utente e TV avviene con un nuovo telecomando completamente ridisegnato con area touch control, dotato anche di microfono per l’uso di Siri e (a giudicare dalla presentazione di alcuni giochi) accelerometro in perfetto stile Wii.
  3. Interfaccia utente completamente ridisegnata (tvOS), molto intuitiva e con uso pervasivo di Siri, il tutto coadiuvato da un nuovo hardware molto performante del livello degli attuali iPhone/iPad.
Video di presentazione della nuova Apple TV: https://youtu.be/qRLSdlZALmg
I prezzo sono confermati sui 149$ per la versione 32Gb e 199$ per quella a 64Gb e sono più o meno allineati se confrontati con gli HUB domotici che presentano Samsung con SmartThings, Wink ecc.. con la differenza che questi sono degli scatolotti inutili agli occhi dell’utente, mentre la Apple TV potrà rappresentare un hub multimediale in salotto.
Anche se non ci sono stati riferimenti espliciti ad HomeKit, Apple sta chiaramente preparando tutti gli elementi necessari per far esplodere anche il fenomeno “home automation” in maniera dirompente nei prossimi mesi. In poco tempo ha definito 2 nuovi dispositivi come l’Apple Watch e l’Apple TV in grado di sfruttare applicazioni basate sullo stesso sistema operativo iOS di iPhone e iPad, inoltre tutti questi dispositivi possono essere sfruttati per interagire con HomeKit.
Viene anche confermata la vision delle app come elemento strategico per sostenere l’interesse degli utenti e dare nuove possibilità di interazione con i dispositivi. Gli sviluppatori Apple si trovano in una posizione privilegiata, in quanto con circa lo stesso know how saranno in grado in poco tempo di poter sviluppare app compatibili con iPhone, iPad, Watch e TV.
New iPhone 6SOltre alla nuova Apple TV, sono stati presentati i nuovi terminali iPhone 6S e 6S+ completamente rinnovati al loro interno con hardware più performante, fotocamera spettacolare e sopratutto nuovo touch control chiamato 3DTouch in grado di riconoscere (oltre al classico multitouch a cui siamo già abituati) anche la forza con cui si esercita la pressione con il dito. Questo hardware è stato perfettamente accoppiato a nuove funzioni all’interno di iOS 9 a tappeto su tutte le applicazioni di sistema… la demo live di Apple ha anche fatto vedere come alcune app di terze parti (come Facebook) abbiano già avuto la possibilità di integrare la funzione del 3DTouch di questi nuovi dispositivi. L’iterazione dell’utente con l’iPhone è destinata ad evolvere ancora una volta ed è una evoluzione “incisiva” non è cambiato solo qualche dettaglio.
Non sarà una sorpresa se anche costruttori come Huawai, che ha già annunciato all’IFA di Berlino il force touch sui loro nuovi terminali Android, seguiranno le orme di Apple sul sistema operativo.
Video di presentazione del nuovo 3DTouch: https://youtu.be/cSTEB8cdQwo

Maggiori dettagli sulle novità dell’iphone qui: http://www.iphoneitalia.com/ecco-iphone-6s-e-iphone-6s-plus-identici-fuori-ma-rivoluzionari-dentro-586339.html

 New iPad Pro
Spettacolare è anche il nuovo iPad Pro che oltre alle dimensioni notevoli dello schermo di quasi 13″ e ai 4 speakers interni per la riproduzione di audio, ha integrato una nuova tecnologia touch che può lavorare congiuntamente ad un pennino appositamente progettato da Apple (Apple Pencil) che cambierà la vita ad artisti, disegnatori e fotografi… la presentazione di quello che si può fare con iPad Pro e il Pencil è impressionante, il software è in grado di capire oltre alla pressione che si esercita con la penna, anche la sua inclinazione e tutto ad una velocità istantanea. La riproduzione del naturale effetto di disegno con una matita vera su un pezzo di carta è praticamente perfetta.
Video di presentazione dell’Apple Pencil usato in iPad Pro: https://youtu.be/pFKPz9WA5uY
Video di presentazione del nuovo iPad Pro: https://youtu.be/1oJRzVqUBjI
Apple WatchDettagli minori per quanto riguarda Apple Watch, nuovo Watch OS2 che apre nuove funzionalità sull’orologio e disponibilità di una nuova serie di cinturini in pelle.