iOS7 Tra gioie e dolori 1


Che bellezza nuovo iOS 7 siglato da Jonathan Ive, come sviluppatore Apple non ho potuto aspettare oltre, ho scaricato ed installato la prima beta.

La mia esperienza è stata di una nottata in bianco con un po’ di malumori in quanto non sono riuscito a riutilizzare il backup che avevo fatto del mio iPhone 4S con iOS 6.1.3.

Alla fine dopo svariati tentativi falliti, ho deciso di abbandonare il backup e di ripartire da tabula rasa e il buon umore mi è tornato vedendo girare questo nuovo sistema operativo a dir poco bellissimo.

Il problema che ho avuto “sembra” dipendere dal fatto che prima dell’installazione di iOS7 beta, avevo attiva la funzione “Trova il mio iPhone” sulle impostazioni di iCloud del telefono, quindi quando è stato tentato il ripristino l’opzione è stata riportata attiva e sembra che questo vada in contrasto con la funzionalità aggiuntiva introdotta proprio su iOS7 per proteggere ulteriormente l’utente in caso di furto.

Ora infatti, l’eventuale ladruncolo appropriatosi del vostro iPhone, non solo potrà vedersi rasoiati tutti i vostri dati sul terminale, ma non sarà neppure in grado di ripristinare il telefono ripartendo da zero, in quanto in fase di attivazione, questa non funzionerà se non viene sbloccato dall’Apple ID del legittimo proprietario.

A me è capitato che a metà del ripristino (prima di installare effettivamente tutte le applicazioni) venisse indicato che “Trova il mio iPhone” era attivo e si doveva procedere a disattivarlo dal menù “impostazioni” -> “iCloud”.

Peccato però che tutti i tentativi da parte mia andavano a vuoto, in quanto una volta ciccato su “impostazioni”, iOS7 crashava inesorabilmente.

Ho fatto altri tentativi vari senza successo… quindi ho deciso per la cestinazione del backup e per il “ricomincio da zero”.

Un altro effetto positivo di ciò, se proprio lo vogliamo trovare, è che ho fatto implicitamente pulizia delle centiaia di applicazioni che erano istallate sul device, risparmiando non poco… da 5Gb liberi che avevo sul vecchio backup, ora ne ho 19Gb liberi. Non male.

Per il momento come crash ho visto qualche volta Safari senza apparente motivazioni e sistematicamente Skype quando cerco di accedere al tab della chat con gli amici.

 

Il “ricomincio da capo” quando si installa una beta per sviluppare in anteprima le novità di casa Apple, è accettabile come discorso. Ovviamente non vale in fase di rilascio finale, credo che se Apple creasse una discontinuità con il backup precedenti, ci sarebbero tantissimi malumori… ma non penso proprio che questo avverrà.

 

Proverò nuove funzionalità in questi giorni/settimane, stay tuned