JSON sarà uno tsunami nel web 3.0 ?


Json logo 1110

In questi giorni di “riposo” Natalizio, stò guardando qualche argomento tecnico che non rientra nelle mie competenze specifiche, ma che comunque stuzzica il mio appetito di scoprire nuove tecnologie.

Per proseguire il percorso della mia casa domotica da hobbista, sono andato alla ricerca della tecnologia più adatata per scambiare dati tra la mia futura App su iOS nativa e il mio home server Linux dove è in esecuzione un deamon che “parla” con alcune centraline di controllo.

Ho trovato molto interessante la tecnologia JSON che esprime in modo sintetico uno scambio dati. Tra tutto le letture che ho fatto googlando quà e là questa è stata molto “curiosa” perche dipinge l’XML come una tecnologia che ha “smosso le acque” nel mondo del web, mentre invece dice che il JSON sarà uno tsunami a confronto.

Il futuro di JSON Ora JSON è nella fase di prima infanzia, comunque è sano e robusto.

PHP, nella versione 5, supporta JSON. E i primi cedimenti nella leadership di XML/RSS sono appena iniziati.

Nel 2008 la maggior parte dei browsers potere eseguire il Parse di JSON e convertire ogni variabile in JSON. Inoltre un imminente standard (sempre di Douglas Crockford) che permetterà ad un browser richieste sicure di JSONfile da domini terzi. Quando entrambe le tecnologie saranno implementate, entreremo nel mondo del web 3.0 dove ogni browser può richiedere qualunque dato JSON pubblicato dovunque nel mondo e gestirlo internamente senza la necessità di coinvolgere server.

XML quando fu introdotto ha mosso le acque, ma JSON, quando sarà completamente supportato dai browser, farà uno tsunami: preparatevi per il giorno della nuova rivoluzione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *